L'esperto Semalt assicura che è necessario proteggere un sito Web dai tentativi di hacking: ecco come

Esistono molte forme di attacchi dannosi su Internet. Molte persone affrontano le opere di molti hacker nelle loro attività quotidiane e durante il loro lavoro. Gli hacker impiegano molto tempo a cercare metodi diversi che possono utilizzare per eseguire i loro lavori. La maggior parte di questi metodi include attività come attacchi DDOS o persino scripting cross site. Tutti questi attacchi hanno un motivo egoistico alle spalle e una grande sofferenza per le vittime.

Comunemente, gli hacker possono scegliere come target il tuo sito Web per molte ragioni. Di solito, potrebbero rubare informazioni sull'utente come le informazioni sulla carta di credito o persino gli hack del pannello di amministrazione. In altri casi, un hacker può rubare informazioni preziose da un sito Web come le informazioni di un cliente e gli accessi per una varietà di aspetti cruciali dell'azienda. Gli hacker possono anche alimentare la concorrenza sleale in cui un hacker può far cadere il tuo sito Web o il tuo posizionamento SEO (Search Engine Optimization) in vari modi. Di conseguenza, è essenziale proteggere il sistema dagli hacker.

Jack Miller, il principale esperto di Semalt , elabora alcuni dei modi che possono tenerti lontano dagli attacchi di queste persone:

Protezione da ingressi non autorizzati

Una delle cose più semplici che un hacker può fare sul tuo sito è provare ad accedere come amministratore. Di conseguenza, l'hacker può provare a indovinare diverse password per vedere quale potrebbe cadere per ignoranza. L'uso di password sicure è essenziale. Le password come 12345 non sono sicure e possono esporre l'intero sito Web a un hacker. Inoltre, non dovresti usare una password troppo facile da indovinare. Parole come il nome di tuo figlio possono essere un'ipotesi assoluta per una persona con questa conoscenza. Invece, combina personaggi diversi con varie forme.

Cross Site Scripting (XSS)

Questo è un trucco che richiede l'utente finale. Questo hack comporta l'uso di alcuni dei moduli e dei campi di testo che usi, come un modulo di iscrizione. Un hacker stimola un codice di incorporamento nel modulo utente contenente uno script. Dopo aver premuto invio, lo script inizia a essere eseguito sul tuo server. Di conseguenza, l'hacker ottiene l'accesso a tutti i dati del cliente, inclusi i tasti premuti dal cliente ogni volta che accedono al tuo sito web. Per correggere questa vulnerabilità, è necessario un modo per codificare le informazioni dei moduli prima di inviarli al database. Di conseguenza, lo script non può essere eseguito sul database poiché sono già in atto misure per impedirne l'esecuzione.

Conclusione

Per ogni attività di e-commerce, la sicurezza informatica è una delle preoccupazioni principali quando si tratta di lavorare online. Esistono molti tentativi di hacking e persone che potrebbero voler hackerare il tuo sito Web per moltissimi siti Web. La sicurezza del tuo sito, così come il benessere dei tuoi clienti, dipendono in larga misura dalle tue opere come amministratore.

mass gmail